Il concerto di S.Martino.

Prosegue la collaborazione con l'Ambasciata d'Ungheria presso la Santa Sede e l’Istituto Balassi che, anche quest'anno hanno voluto organizzare un concerto il cui ricavato è devoluto interamente alle Opere di Carità del Circolo S. Pietro. La serata di gala si è tenuta l’11 novembre, giorno in cui si ricorda la figura di S. Martino de Tours, santo ungherese vissuto nel Terzo secolo dopo Cristo, tra i fondatori del monachesimo in Occidente. Al suo culto sono dedicate, solo in Italia, circa 900 chiese.
Il programma del concerto, che ha avuto luogo presso la Chiesa di Santa Maria in Vallicella (Chiesa Nuova), ha visto l'esecuzione di tre brani di musica sacra del compositore Zoltán Kodály (1882-1967), eseguiti dal Coro e Orchestra Filarmonica “Kodály” della città ungherese di Debrecen. Un gesto di solidarietà che il Circolo ha accolto con gioia.

Accesso Utenti