Sezione Stampa e Bollettino

Dalla fondazione del Circolo S.Pietro viene pubblicato un Bollettino che tratta argomenti di interesse religioso e culturale, informando, inoltre, i Soci di tutte le attività e manifestazioni del Circolo.

150 anni in un francobollo. “Il senso civico" del Circolo S. Pietro

C'è chi colleziona francobolli comuni, chi cerca soltanto i nuovi emessi oppure i vecchi, chi, per tutta la vita, insegue le tracce di una rarità per pochissimi eletti. Per completare un determinato tipo di raccolta, qualsiasi essa sia, l'esperto filatelico ci mette passione, competenza e determinazione, una miscela che in intensità supera di molto la mera ricerca di nuove forme di "risparmio alternativo". Si sa, qualsiasi tassello aggiunto dona al collezionista un senso di orgoglio e realizzazione, che si rivela ancora maggiore se il francobollo - al di là delle implicazioni strettamente legate al valore economico - è stato emesso con il fine di commemorare un avvenimento particolare o un personaggio storico chiave del panorama culturale a cui apparteniamo. I primi 150 anni del nostro Circolo S. Pietro rientrano a pieno diritto nel concetto dell'avvenimento storico, tanto hanno influito e continuano ad influire positivamente sulla storia della Città di Roma, proprio per questo il francobollo che ha celebrato degnamente il traguardo non deve mancare, da una parte, nelle collezioni degli appassionati, dall'altra, nelle case dei soci, degli amici, dei sostenitori del Sodalizio. Prima che diventi una rarità, assicuratevi di aggiungere 150 anni della nostra lunga storia di carità alla vostra collezione.

Di seguito alcune note tecniche che descrivono il francobollo del 150°. Il 28 aprile, il Ministero dello Sviluppo Economico con Poste Italiane ha emesso un francobollo ordinario, appartenente alla serie tematica “IL SENSO CIVICO”, dedicato al Circolo S. Pietro, nel 150° anniversario della fondazione relativo al valore della tariffa B. Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: 30 x 40 mm; formato tracciatura: 37 x 46 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: sei; tiratura: due milioni e cinquecentomila esemplari. Il bozzettista è Fabio Abbati. La vignetta riproduce il logo del Circolo S. Pietro, in cui campeggia il motto “Preghiera Azione Sacrifizio”. Completano il francobollo la legenda “150 ANNIVERSARIO CIRCOLO S. PIETRO” “AL SERVIZIO DEGLI ULTIMI” la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”. Foglio: quarantacinque esemplari. Per l’occasione è stato realizzato un folder in formato A4 a due ante contenente il francobollo, una cartolina annullata ed affrancata, una busta primo giorno di emissione.

È possibile prenotare il folder direttamente da questo link, telefonando allo 06.5899.543 (lun./gio.) o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

"Riflessioni d’alta quota"

Mercoledì 18 settembre alle ore 18, presso l’Aula Magna Benedetto XVI della Pontifica Università Lateranense (Piazza San Giovanni in Laterano 4), avrà luogo la presentazione del libro “Riflessione d’alta quota” di Mons. Leonardo Sapienza, Reggente della Prefettura della Casa Pontificia. All’incontro, a cui sono invitati soci e amici del Circolo S. Pietro, sarà presente Sua Eminenza Rev.ma, il Sig. Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità Papa Francesco.

Dal comunicato diffuso dalla Pontificia Università Lateranense: “L’alta quota definisce le terre alte che i fotografi, Loris De Barba e Giacomo De Donà, hanno raccontato con le loro immagini, percorrendo i nove sistemi che costituiscono il patrimonio di Dolomiti UNESCO. D’alta quota però sono anche, e soprattutto, le parole e i pensieri scelti e commentati con grande maestria da Leonardo Sapienza. Riflessioni di uomini illuminati che desiderano accompagnare il lettore verso il rispetto dell’ambiente e della propria umanità, superando quella “indifferenza e aridità” che Papa Francesco, dolorosamente, cita nelle parole dedicate a questo volume. Le immagini di grande e a volte struggente bellezza, sono anch’esse motivo di riflessione, come in un gioco di specchi in cui è possibile perdersi, nella consapevolezza di far parte di questa immensa creazione”.

Online il Bollettino del 150°

Il primo Bollettino del 2019 è disponibile in versione digitale cliccando su questo link o facendo download in calce alla presente pagina. Oltre ai contributi relativi all’Udienza del Santo Padre, all'Assemblea Solenne, al cammino quaresimale e alla Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, il numero contiene un resoconto dei principali eventi dei primi sei mesi del 150° anno di fondazione. Buona lettura.

Allegati:
Scarica questo file (Bollettino 2019_1.pdf)Bollettino 1 del 2019[Bollettino 2019_primo semestre]5858 kB

Il libro su Paolo VI

Telefonando allo 06.5899.543 (lun./gio.) o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. è possibile prenotare una copia di “Paolo VI - Un uomo che tende la mani”, un libriccino a tiratura limitata contenente alcuni materiali rari e il testo degli Esercizi spirituali 2019, dettati dal Rev.mo Mons. Leonardo Sapienza, Reggente della Prefettura della Casa Pontificia, ai soci del Circolo S. Pietro. 

Accesso Utenti